Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Viale del Fante

Niente più vigili in campo allo stadio, Messina: "Ci sono altre priorità"

Dopo trent'anni non si vedranno più a bordo campo gli uomini della polizia municipale in divisa di rappresentanza. Il comandante: "Sono mutate le esigenze sociali e del territorio". Il consigliere Figuccia: "Erano delle belle statuine". Stessa sorte al canile e al maneggio

Via i vigili urbani da stadio, maneggio e canile. Il provvedimento che escluderà la presenza della polizia municipale da quei luoghi porta la firma del comandante Vincenzo Messina. Alla sua decisione è seguito un commento entusiastico del consigliere comunale Angelo Figuccia, che aveva definito quegli uomini in divisa come "belle statuine per accompagnare l'arbitro verso il tunnel". Ma il comandante ha prontamente replicato: "Si tratta solo di una riorganizzazione del personale, al momento la città ha altre priorità".

Dopo trent'anni di presenze, non si vedranno più a bordo campo gli uomini della polizia municipale in divisa di rappresentanza. Ma non è l'unica novità: allo stesso modo le quattro pattuglie del nucleo ippomontato distaccate al maneggio della Favorita saranno utilizzate per il servizio di controllo del territorio, così come la pattuglia del nucleo cinofilo che stazionava al canile, a cui adesso sono stati dati incarichi operativi. Alle disposizioni del comandante Vincenzo Messina era seguito il commento di Figuccia, polemico ed allo stesso tempo soddisfatto per la scelta fatta.

Per il consigliere erano solo delle "belle statuine per accompagnare l'arbitro verso il tunnel che immette negli spogliatoi, quasi se come non conoscesse la strada, o per presenziare nella cosiddetta tribuna autorità". Il suo appunto, infatti, ha "scatenato" la reazione del comandante Messina che ha voluto precisare: “Nessun plauso, si tratta di una riorganizzazione del personale e di una rimodulazione dei servizi del Corpo che prevedono la priorità di alcuni servizi. Non si disconosce il servizio di rappresentanza allo stadio, adottato in diversi impianti d'Italia di proprietà comunale. Oggi le priorità sono ben altre, emergono nuove esigenze sulla scorta di mutate condizioni sociali e del territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente più vigili in campo allo stadio, Messina: "Ci sono altre priorità"

PalermoToday è in caricamento