Vogliono andare in Francia, sbagliano treno e si ritrovano ad Agrigento: paura per 3 ragazzini

Tre minorenni tunisini di 14, 15 e 16 anni sono stati rintracciati dalla polizia ferroviaria. Solo dopo essere stati bloccati dagli agenti hanno capito di aver sbagliato itinerario

Erano intenzionati a raggiungere la Francia, ma saliti su un treno a Palermo hanno viaggiato nella direzione sbagliata, verso Sud. Tre minorenni tunisini di 14, 15 e 16 anni sono stati rintracciati nella stazione di Agrigento dagli agenti della Polizia ferroviaria nell'ambito dell'operazione 'Rail safe day'. Solo dopo essere stati bloccati dalla Polfer hanno capito di aver sbagliato itinerario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti e tre, su disposizione dell'autorità giudiziaria, sono stati collocati in una comunità dell'Agrigentino. Complessivamente sono circa 400 le persone controllate dalla Polizia ferroviaria nell'ambito dell'operazione finalizzata a prevenire e reprimere i comportamenti scorretti in ambito ferroviario. I controlli, effettuati da 90 agenti della Polfer, hanno interessato 111 stazioni siciliane e circa una ventina di altri siti ferroviari in cui più "spesso si verificano pratiche che, oltre ad essere illecite, mettono a repentaglio la sicurezza propria ed altrui", spiegano dal Compartimento Polizia ferroviaria per la Sicilia. Cinque le irregolarità accertate e sanzionate. In tre casi hanno riguardato comportamenti pericolosi. Oltre alla sanzione per i trasgressori, la Polizia ha rimarcato "l'importanza del rispetto delle regole salva vita quali il servirsi dei sottopassaggi per spostarsi da un binario all'altro, non oltrepassare la linea gialla in attesa dei convogli e, in generale, non fare un uso improprio delle infrastrutture ferroviarie". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento