In casa nasconde serpenti, un machete e una serra di marijuana: arrestato in zona Stazione

Un 46enne cubano con regolare permesso di soggiorno è stato arrestato dai carabinieri. L'accusa è di furto aggravato, detenzione abusiva di armi bianche, coltivazione illecita di sostanza stupefacente e detenzione illegale di specie animali protette

I carabinieri con droga e armi sequestrate

Nel suo appartamento a due passi dalla stazione centrale nascondeva droga, armi e due serpenti. Un 46enne cubano (G.G. le sue iniziali) con regolare permesso di soggiorno è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile. L'accusa è di furto aggravato, detenzione abusiva di armi bianche, coltivazione illecita di sostanza stupefacente e detenzione illegale senza la prescritta documentazione Cites di specie animali protette.

I militari hanno effettuato una perquisizione nel suo appartamento con l'ausilio di unità cinofila, rinvenendo e sequestrando oltre un chilo di marijuana e 16 piante all'interno di una serra artigianale; 400 euro in banconote di vario taglio (ritenute provento dell’illecita attività); bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento e la coltivazione; un machete, una balestra e una katana, la spada giapponese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

1 (3)-42Inoltre, con l’intervento dei carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Palermo, sono stati recuperati due serpenti vivi: si tratta di un "boa constrictor" e un "python regius", che erano detenuti senza la prescritta documentazione. "Come se non bastasse - hanno aggiunto dal comando dell'Arma - è stato accertato, insieme al personale dell'Enel, che l’immobile era collegato abusivamente alla rete elettrica". Il cubano è stato portato al Pagliarelli in attesa di udienza di convalida, mentre la sostanza stupefacente è stata inviata al Reparto Operativo di Palermo per le analisi di laboratorio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Firmato nuovo Dpcm con le regole Covid, Musumeci: "Ora controlli costanti delle forze dell’ordine"

  • Coronavirus, a Musumeci non piace il nuovo Dpcm: "Contrari alle limitazioni nei matrimoni"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento