Incidente mortale sulla Palermo-Agrigento: "Tratto sventrato, strada da completare"

I sindacati Filca Cisl-Fillea Cgil-Feneal Uil: "Sulla statale si sono sprecate tante promesse di completamento, in realtà si è riscontrata solo la totale indifferenza delle istituzioni"

Il mortale di ieri sulla Palermo-Agrigento

"Ancora sangue sulle strade siciliane che vengono sempre più sventrate per l'avvio di lavori e che restano poi, nella maggioranza dei casi, opere incompiute". Lo dicono, in una nota congiunta, i segretari generali della Filca Cisl Palermo Trapani, Francesco Danese, della Fillea Cgil Palermo, Piero Ceraulo e della Feneal Uil Tirrenica,  Pasquale De Vardo, che hanno aggiunto: "E' il caso della Palermo-Agrigento sulla quale si sono sprecate tante promesse di completamento  e che invece, alla luce del totale abbandono in cui versa il cantiere, si è riscontrata solo la totale indifferenza delle istituzioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incidente mortale sulla Palermo-Agrigento

"Non è piu' il tempo delle passerelle, c'è bisogno di passare ai fatti - dicono -. Quello che ci preoccupa fortemente -prosegue la nota- sono i tempi relativi all’affidamento dei lavori di completamento ad un nuovo soggetto o più soggetti, perché da interlocuzioni con Anas e Bolognetta, nessuna notizia in merito è ancora arrivata. Chiediamo pertanto al ministero del Lavoro di velocizzare l’approvazione della proroga della cassaintegrazione straordinaria, che scadrà il prossimo 10 febbraio, in attesa di ulteriori sviluppi sul cantiere , perché il rischio è che paghino il conto come al solito cittadini e lavoratori. Auspichiamo che il ministro accolga la richiesta di proroga della cassaintegrazione, che è stata inviata lo scorso 17 gennaio dalla Bolognetta scpa e che gli stessi lavoratori coinvolti dalla vertenza cmc abbiamo lo stesso trattamento che è stato riservato su tutto il territorio nazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento