Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Duemila vaccinazioni in 4 giorni, prosegue la campagna dell'Asp nelle scuole della provincia

Ai primi 19 istituti coinvolti si aggiungono quelli di Balestrate, Piana, Termini, Altofonte e Belmonte. Venerdì 6 agosto si torna a Terrasini, all'ex antiquarium di piazza Falcone e Borsellino dove sarà allestito uno stand per il rilascio del green pass a chi ha fatto la doppia dose da almeno 3 giorni

Oltre 2 mila vaccinazioni in 4 giorni grazie alle iniziative nei comuni della provincia e nelle scuole. E’ questo l’ultimo dato comunicato dall’Asp di Palermo al termine del programma di somministrazioni che "vede una crescente adesione di studenti e genitori, con un’altissima percentuale di prime dosi".

Gli istituti già coinvolti sono 19 ma l’attività proseguirà senza sosta anche la prossima settimana secondo un calendario, concordato con i vari presidi, che viene integrato da nuove tappe: gli operatori saranno martedì 3 agosto all’istituto comprensivo Evola di Balestrate; il 4 agosto allo Skanderberg di Piana degli Albanesi, all’Istituto Balsamo Pandolfini di Termini Imerese e alla scuola Armaforte di Altofonte; il 5 agosto invece all’istituto Manuele Ventimiglia di Belmonte.

“Buona anche la risposta di venerdì pomeriggio delle comunità straniere con 250 vaccinazioni complessive alla chiesa di Sant’Andrea nell’ambito del progetto nato dalla partnership tra l’Arcidiocesi di Palermo-Ufficio diocesano per la pastorale della salute, il Centro diocesano confraternite, la confraternita di Sant’Andrea degli Aromatari ed il Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta.

Intensa anche l’attività itinerante nei comuni della provincia: giovedì sono state 252 le somministrazioni a Castellana Sicula, ieri 211 a Ficarazzi e in serata a Bagheria, 135 ieri quelle ad Altavilla Milicia (nei locali climatizzati della locale polizia municipale) e 400 a Prizzi. Il programma viene portato avanti insieme ai medici di medicina generale e continuità assistenziale ai Nuclei di vaccinazione mobili della Difesa che operano nell’ambito dell’operazione Eos, voluta dal ministro della Difesa e condotta sotto l’egida del Comando operativo di vertice interforze. Il calendario prevede le seguenti tappe: oggi 1 agosto a Prizzi e Gangi; lunedì 2 agosto San Mauro Castelverde; 3 agosto Capaci; 4 Giardinello; 5 Borgetto e venerdì 6 Trabia.

Nella stessa giornata di venerdì, 6 agosto, l’equipe vaccinale itinerante dell’Asp di Palermo tornerà a Terrasini nei locali dell'ex antiquarium di piazza Falcone e Borsellino per somministrare le seconde dosi a chi si era vaccinato in occasione dell’iniziativa dell’8 luglio scorso legata alla movida (o per chi vorrà ricevere la prima dose). L’Asp di Palermo allestirà anche una postazione per il rilascio del Green Pass, riservata a coloro i quali hanno completato il ciclo vaccinale da almeno 3 giorni.

L'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, ieri ha invitato i siciliani a aderire alla campagna di vaccinazione puntando sui dati che arrivano dagli ospedali: "In questo momento - ha dichiarato - in Sicilia in degenza ordinaria ci sono oltre 200 persone: di queste l'80,4% non è vaccinato. In terapia sub intensiva ci sono oltre 50 persone: di queste l'82 per cento non è vaccinato. In terapia intensiva ci sono 34 persone: di queste l'88,5% non è vaccinato. Complessivamente, oltre l'80% della popolazione ospedalizzata non si è sottoposta nemmeno ad un ciclo di vaccinazioni. In una regione fortemente provata dall'emergenza economica come la Sicilia - ha concluso - tenere una condotta di lontananza, di disprezzo e di prevenzione ideologica rispetto alla vaccinazione rischia di essere un danno per il sistema sanitario ma da qui alla fine dell'estate può diventare non una emergenza sanitaria ma una emergenza economica".

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duemila vaccinazioni in 4 giorni, prosegue la campagna dell'Asp nelle scuole della provincia

PalermoToday è in caricamento