Sms e intimidazioni: tormentava la ex, infermiere arrestato per stalking

Offese e minacce anche sui social network. L'uomo, residente a Castellammare del Golfo, era diventato un incubo. Finché non sono intervenuti i carabinieri. In alcuni casi la donna aveva subito addirittura dei danneggiamenti alla propria auto

Un infermiere palermitano residente a Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di stalking nei confronti dell'ex compagna. L'uomo non aveva mai accetto l'interruzione della relazione con la donna ed aveva cominciato ad ingiuriarla, minacciarla, inviando sms ed utilizzando social network per pubblicare contenuti offensivi e diffamatori ed in alcuni casi la donna aveva subito addirittura dei danneggiamenti alla propria autovettura, "velatamente" rivendicati.

Quindi la decisione di rivolgersi ai carabinieri, che da subito hanno mostrato interesse alla vicenda, intuendo i timori e le preoccupazioni della vittima. Dopo la denuncia, i militari hanno immediatamente avviato un accurata attività investigativa, raccogliendo importanti elementi tra cui copia dei numerosi sms inviati e delle pagine online, nonché i tabulati telefonici degli assidui contatti telefonici del molestatore. Raccolte evidenti prove circa il comportamento persecutorio nei confronti della vittima, è stata richiesta l'emissione di un ordinanza di custodia cautelare. Ieri l'epilogo di questa tormentata vicenda. Il gip Lucia Fontana, su richiesta del pm Sara Morri, ha disposto nei confronti dello stalker la misura cautelare degli arresti domiciliari nella propria abitazione di Palermo, con divieto di utilizzo di qualsiasi mezzo di comunicazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento