menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mondello, tormenta l'ex fidanzata e le getta serpenti morti davanti casa: arrestato

Con l'accusa di stalking la polizia ha arrestato in flagranza un 37enne. Decisivo l'intervento di una pattuglia dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico

Tormentava l'ex fidanzata. Con l'accusa di stalking la polizia ha arrestato in flagranza un 37enne. E' successo la scorsa notte a Mondello al culmine dell'ennesimo episodio. Decisivo l'intervento di una pattuglia dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico. A finire in manette è stato un uomo che non si era rassegnato alla chiusura della relazione sentimentale.

"La vittima - spiegano dalla polizia - ha dovuto subire: continui appostamenti sotto casa dell’ex che, a riprova della sua incombente presenza, le spediva su profili social foto delle vetture di parenti, conoscenti e visitatori che si avvicendavano per farle compagnia; improvvise incursioni, anche notturne, davanti al portone di casa con ingiurie ed offese gridate a gran voce e sentite dall’intero vicinato, tanto da costringerla a rafforzare la ringhiera del giardino per renderlo inaccessibile; l’inopportuna e sconveniente pubblicazione di una sua foto nel contesto di un sito di incontri a pagamento, l’imbrattamento del portone di casa con liquidi e prodotti alimentari e, addirittura, l’abbandono davanti al giardino di casa di un sacco contenente serpenti morti".

Nel giro di poche settimana la donna è stata costretta a cambiare sensibilmente le sue abitudini, per esempio fingendo di non essere in casa, coprendo di tende ogni infisso del suo stabile così da nascondere la visuale esterna, parcheggiando la vettura in un luogo distante dalla propria dimora, così da sottrarla ad indesiderate ritorsioni.

"La ragazza - dicono dalla questura - ha temuto che le violenze precipitassero quando, ieri, per l’ennesima volta, ha visto arrivare l’ex fidanzato in evidente stato di alterazione alcolica davanti alla ringhiera della sua villetta. Ha contattato la polizia e una pattuglia è giunta immediatamente e ha fronteggiato l’uomo. Dopo una non facile colluttazione che ha provocato delle lievi ferite agli agenti, lo stalker è stato fermato e tratto in stato di arresto".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento