Oltre un anno e un milione di euro per fare rinascere lo Stadio delle Palme: al via i lavori

Gli interventi saranno divisi in due step: prima gli operai penseranno al rifacimento delle pavimentazioni e dei bagni, poi si passerà alle piste di atletica, alla gabbia lanci, alla fossa per il salto in lungo e alla tribuna principale. Orlando: "Importante azione per il più anziano degli impianti comunali"

Foto Giacomo Sammarco

Poco più di un anno di lavori per vedere rinascere lo Stadio delle Palme. Sono cominciati la settimana scorsa gli interventi di manutenzione straordinatia dell'impianto di viale del Fante. Ci saranno due fasi: la prima terminerà fra 5 mesi (con una spesa di 500 mila euro con fondi comunali), la seconda vedrà gli operai lavorare da aprile a dicembre 2019 (600 mila euro finanziati dalla Regione con fondi comunitari).

In particolare, il primo gruppo di interventi prevede il rifacimento degli spogliatoi maschile e femminile, del locale destinato alla pista indoor, del muro di recinzione, del campo di basket, dei bagni pubblici, dei cancelli, della tribunetta e degli uffici. I lavori saranno realizzati nell’ambito dell’Accordo Quadro stipulato nel 2016 per la manutenzione generale degli immobili di proprietà comunale. Previsto il rifacimento delle pavimentazioni, dei muri e dell'impianto igienico-sanitario. 

Con la seconda tranche di lavori si interverrà invece sull’impiantistica più prettamente tecnico-sportiva, con il rifacimento delle piste di atletica, sia outdoor sia indoor, della pista di defaticamento, della gabbia lanci, della fossa per il salto in lungo e del sistema di rilevamento degli arrivi. Si interverrà inoltre sulla tribuna principale.

“Anche per lo stadio Vito Schifani – affermano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Emilio Arcuri – è arrivato il momento di un corposo intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria, che fa parte del complessivo piano di interventi sugli impianti sportivi della città che sono già stati eseguiti o sono in corso. Dopo il PalaOreto e il PalaMangano, la piscina comunale, il pattinodromo di via Mulè, il velodromo, la palestra di villa Gallidoro e gli impianti delle scuole, un nuovo importante intervento per il 'più anziano' degli impianti comunali, a servizio di centinaia di dilettanti, delle società e degli appassionati".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento