Cronaca

Patronato Inca della Cgil, in via Meli aperta nuova sede della Federconsumatori 

Sarà in funzione ogni giovedì dalle 10 alle 12. La direttrice Emanuela Bortone: "Chi si rivolge a noi potrà adesso trovare immediatamente risposte anche a problemi che riguardano la qualità della vita e dei servizi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Inaugurato uno sportello della Federconsumatori nella sede del patronato Inca Cgil, in via Meli. Sarà in funzione ogni giovedì dalle 10 alle 12, per accogliere reclami e fornire al pubblico assistenza, consulenza e tutele. Nella stessa sede, dunque, la possibilità di fornire un più ampio ventaglio di servizi a disposizione di tutti i cittadini.

Si consolida così la sinergia tra la Cgil Palermo e Federconsumatori nella difesa dei diritti di utenti e lavoratori e per attivare percorsi di formazione e informazione a sui temi che riguardano la qualità dei servizi per i cittadini, il rispetto della qualità della vita e dell'ambiente, il risparmio e l'efficienza energetica e l'abitudine a un consumo consapevole.

"Alla tutela previdenziale e assistenziale che il patronato mette a disposizione dei cittadini aggiungiamo così un nuovo servizio al pubblico: la possibilità di avere direttamente nella nostra sede informazioni, consulenza e assistenza per la  risoluzione di reclami e per denunce di truffe e raggiri ai danni degli utenti  – dichiara Emanuela Bortone, direttrice Inca Cgil Palermo - Per noi si tratta di dare valore aggiunto e di rinforzare i servizi che mettiamo a disposizione dei cittadini e che principalmente riguardano le pratiche per  tutte le tipologie di pensione, le richieste di disoccupazione, del reddito di cittadinanza, gli assegni familiari, l'assistenza ai lavoratori extracomunitari nella richiesta del permesso di soggiorno e  di lavoro. Una persona che si rivolge a noi potrà adesso trovare immediatamente risposte anche a  problemi che riguardano la qualità della vita e dei servizi”.

Federconsumatori aggiunge così, direttamente nel front-office a piano terra del sindacato, un nuovo presidio di punta in città, oltre alla sua postazione storica di via Roma, 72. “Questa seconda sede dell'associazione ci consente di consolidare maggiormente la nostra presenza a Palermo, con sportelli sempre attivi dal 1990 e migliaia di pratiche svolte  in questi anni, a garanzia dei cittadini - afferma Lillo Vizzini, presidente di Federconsumatori Palermo – In questo momento, le problematiche più ricorrenti degli utenti  sono quelle afferenti la telefonia, sia fissa che mobile, e quelle che riguardano il mercato libero dell'energia. Quindi le bollette di luce e gas. E soprattutto riceviamo richieste di intervento da parte di tantissime persone fortemente indebitate che si trovano nelle black  list dei 'cattivi pagatori'.

Col nostro staff di 10 legali operiamo per dare consulenza, informazione e assistenza legale stragiudiziale. Un altro campo che ci vede particolarmente attivi, in questo momento di difficoltà economica delle famiglie e di povertà emergente,  è il monitoraggio delle  tariffe sui beni di primo consumo, per sorvegliare abusi come l'aumento ingiustificato dei prezzi dei generi alimentari”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patronato Inca della Cgil, in via Meli aperta nuova sede della Federconsumatori 

PalermoToday è in caricamento