Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Libertà / Via XX Settembre

Il sindacato sigla la convenzione: apre lo sportello legale dedicato alle donne

L'avvocato Maria Gabriella Scimè metterà a disposizione delle iscritte la propria professionalità. Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl: "Indispensabile fornire loro gli strumenti necessari per tutelare la propria vita personale e familiare"

La sede dello sportello legale per le donne

Uno sportello legale dedicato alle donne, per andare oltre le mimose e i simboli e passare alle iniziative concrete. Grazie ad una convenzione siglata con l'avvocato Maria Gabriella Scimè, le donne che avessero bisogno di una consulenza potranno trovarla nella sede palermitana della Fisascat Cisl in via XX Settembre, tutti i mercoledì pomeriggio dalle 17 alle 19.

“Il nostro sindacato rappresenta tantissime donne - spiega Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl Sicilia - ed era ormai indispensabile fornire alle nostre iscritte gli strumenti necessari per tutelare la propria vita personale e familiare. Esistono, purtroppo, casi di violenza fisica e psicologica. Le donne, d'ora in poi, potranno contare sul sostegno del sindacato, mai venuto meno, e usufruire dei consigli di un legale. Il percorso di denuncia è spesso doloroso. Le donne della Fisascat non lo affronteranno da sole. Non solo assistenza a tutte le lavoratrici, ma anche un'azione di sensibilizzazione. Troppo spesso emergono casi di discriminazioni salariali e di carriera tra uomo e donna". 

Lo sportello legale verrà inaugurato domani, giorno in cui si celebra la festa della donna. “Ho sempre speso il mio impegno - afferma l'avvocato Maria Gabriella Scimè - al servizio delle donne, spesso poco consapevoli dei propri diritti. Con l’aiuto della Fisascat Cisl metterò a disposizione la mia professionalità per far capire loro che non bisogna accettare le situazioni ma denunciarle”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindacato sigla la convenzione: apre lo sportello legale dedicato alle donne

PalermoToday è in caricamento