Mondello, fa un bagno con la figlia e si sente male: salvate dai "bauwatch"

Provvidenziale l'intervento del personale della Italo-Belga che, assieme ai cani bagnino, ha riportato a riva la donna (colpita da un lieve malore) e anche la bambina

Salvataggio in mare a Mondello, provvidenziale l'intervento del personale della Italo-Belga e successivamente dei cani bagnino. Quattro unità cinofile della Acs (Associazione cani salvataggio) hanno contribuito a portare in salvo una donna di 40 anni colta da un lieve malore mentre era in acqua con la figlia di 4 anni a circa cento metri dalla spiaggia.

La signora, M. P. le sue iniziali, dopo essersi sentita male ha subito chiamato aiuto. Sono così prontamente intervenuti tre assistenti bagnanti della società Italo-Belga, tra cui Valentina Russo. In zona transitavano anche i cani bagnino con i rispettivi conduttori: Sergio Sparacio con Maya, Angelo Averna con Bree, Marco Vitale con Più e Manuela Lio con Thiago.

In poco tempo, la donna e la bambina sono state portata a riva. La signora ha rifiutato il soccorso medico ed ha ringraziato i soccorritori, premiati dall’applauso di tutta la spiaggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento