Bambina si taglia un piede in spiaggia: il padre denuncia il Comune di Capaci

Martina, 11 anni, stava passeggiando sulla battigia: poco prima di entrare in acqua ha sentito un dolore lancinante. Il taglio le avrebbe lesionato alcuni tendini e intaccato un muscolo. Il genitore presenta un esposto

Se l’è cavata, si fa per dire, con 100 punti di sutura. E’ ricoverata all’Ospedale dei Bambini la piccola Martina, 11 anni, protagonista ieri mattina di uno sfortunato episodio. Stava passeggiando su un tratto della spiaggia libera di Capaci quando a un certo punto si è ritrovata con un piede quasi tagliato a metà.

Martina infatti – secondo quanto riporta l’edizione odierna del Giornale di Sicilia - poco prima di entrare in acqua, ha poggiato l’arto su un pezzo di vetro senza neppure accorgersene. Il vetro, seminascosto nella sabbia, le ha squarciato un piede, fino a lesionare alcuni tendini e intaccare anche un muscolo.

Il dolore, le urla, le lacrime, quindi l’arrivo dell’ambulanza e un intervento durato quasi tre ore all’Ospedale dei Bambini, dove è tuttora ricoverata nel reparto di Chirurgia. Il padre avrebbe deciso di presentare denuncia contro il Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento