Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Partanna-Mondello

Pizzo Sella, l’incendio è stato spento Ipotesi dolo: indagano i carabinieri

Restano solo alcuni focolai, ma l'allarme è rientrato. I residenti non hanno dubbi sulla causa: "Abbiamo visto un uomo sospetto allontanarsi dalla zona pochi attimi prima"

Le fiamme avvolgono Pizzo Sella

Allarme rientrato a Pizzo Sella. L’incendio che è scoppiato questa mattina intorno alle 7 è stato domato. Rimangono solo alcuni focolai. I carabinieri indagano sulla matrice dolosa dell’incendio, infatti alcuni residenti hanno riferito di aver visto un uomo sospetto allontanarsi dalla zona poco prima che divampasse l’incendio. Per tutta la giornata gli uomini dei vigili del fuoco, della protezione civile e della forestale hanno lavorato per spegnere le fiamme. Tanta la paura ma alla fine nessuna conseguenza grave per i residenti, costretti ad abbandonare le proprie abitazioni a causa delle fiamme e di una densa coltre di fumo che si è andata sprigionando su tutta la zona.

L’incendio, secondo alcune testimonianze, sarebbero divampato alle pendici della collina, per poi estendersi su tutta la montagna, giungendo fino alla riserva di Capo Gallo. “Quando mi sono svegliata, le fiamme erano a pochi metri da casa mia. I vigili del fuoco sono arrivati subito ma siamo dovuti andare via lo stesso, anche perché l’aria era irrespirabile” ha raccontato una donna. Le fiamme sono passate accanto a diverse abitazioni, rendendo necessario lo sgombero a scopo precauzionale. A complicare il lavoro dei mezzi di soccorso, il forte vento di levante che ha alimentato le fiamme. Due elicotteri e un canadair hanno fatto avanti e indietro incessantemente per tutta la giornata.

Sull’episodio indagano i carabinieri. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, l’origine potrebbe essere dolosa: “Ero appena arrivato in guardiola – ha detto uno dei custodi del consorzio di ville di Pizzo Sella – quando ho visto un uomo in sella a uno scooter allontanarsi. Nemmeno un paio di minuti dopo e da quel punto è partito l’incendio. Non so se sia realmente il responsabile di quanto accaduto, ma se uno più uno fa due…”. Tra i molti residenti ci sono pochi dubbi sulle cause: “Non è la prima volta che scoppia un incendio qui – ha riferito il proprietario di una villa che si trova sulla collina –. Due anni fa ce ne fu uno che rischiò di investire moltissime case. Mi dispiace, ma nessuno mi distoglie dal pensare all’atto doloso di qualche piromane”.
Al momento restano soltanto alcuni piccoli focolai circoscritti e la situazione sta lentamente tornando alla normalità.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzo Sella, l’incendio è stato spento Ipotesi dolo: indagano i carabinieri

PalermoToday è in caricamento