Spazio verde alla Kalsa sarà arredato, Nicolao: "Trovato lo sponsor"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Spazio verde alla Kalsa sarà arredato: “trovato lo sponsor” Il covid -19 non fermerà il progetto dice il vice presidente della prima circoscrizione Antonio Nicolao - di abbellimento di arredo e di recupero dell’area di via Santa Teresa accanto l’oratorio dei bianchi e al teatro lo Spasimo alla Kalsa, area che per troppi anni è stata una discarica a cielo aperto. Circa tre mesi addietro i circa 150 mq erano stati ripuliti e l’area motozzappata dai volontari percettori del reddito di cittadinanza e dai componenti del neo comitato Kalsa, ma a causa della pandemia da coronavirus non si è più potuto portare al termine quanto previsto, ovvero il murales dipinto dagli artisti Mirko Cavallotti e Giulio Gebbia, e il posizionamento dell’arredo. Grazie alla donazione del segretario generale della UIL sicilia Claudio Barone si potrà acquistare una staccionata da posizionare lungo il perimetro, completerà il progetto padre Giuseppe Di Giovanni che posizionerà una statuetta di santa Rosalia. Questa iniziativa rappresentala una piccola speranza,conclude Nicolao in un ottica di una fase 3 che mira al ritorno della normalità.

Torna su
PalermoToday è in caricamento