Cronaca Calatafimi / Via Michele Titone

Nuovo spartitraffico in via Titone: sarà spostato anche il mercatino

Effettuato il sopralluogo dei tecnici del Comune: la prossima settimana il Coime inizierà i lavori tra le vie Sunseri e Zancla. L'intervento chiesto da vent'anni dai residenti e dalla circoscrizione

L'area dove verrà spostato il mercatino di via Titone

Nuovo spartitraffico e nuovo mercatino rionale in via Michele Titone. La prossima settimana cominceranno i lavori chiesti da vent’anni ormai dai residenti e dalla circoscrizione. “Da tempo – ha spiegato il presidente Silvio Moncada (Pd) - i residenti hanno dovuto convivere con i disagi dovuti alla mancanza di regolamentazione del tratto compreso tra via Sunseri e via Zancla, con una sosta selvaggia a centro di carreggiata che di fatto impediva il transito di eventuali mezzi di soccorso, specialmente durante le ore del mercato”.

A luglio scorso, dopo l’approvazione della mozione a firma dei consiglieri Roberto Mancuso e Luca Reina, è stato effettuato un sopralluogo con i tecnici comunali. Adesso il cantiere è pronto alla partenza e la prossima settimana il Coime inizierà i lavori di costruzione dello spartitraffico con il conseguente spostamento del mercatino del lunedì, da via Zancla in poi.

Adesso il cantiere è pronto alla partenza e la prossima settimana il Coime inizierà i lavori di costruzione dello spartitraffico con il conseguente spostamento del mercatino del lunedì, da Via Zancla in poi. “I lavori – spiega Francesco Teriaca, dirigente del Coime – cominceranno a partire da martedì prossimo quando le maestranze comunali rientreranno dalle ferie. Ci metteremo a lavoro per circa un paio di settimane e realizzeremo lo spartitraffico in cemento come da progetto”.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente Moncada e dai firmatari della mozione: “Ci son voluti vent’anni, - hanno dichiarato - ma alla fine, grazie alle incessanti sollecitazioni del vecchio e dell’attuale consiglio, si sta realizzando una piccola opera che migliorerà sensibilmente la vivibilità della zona, aumenterà gli standard di sicurezza e consentirà ai residenti di non subire passivamente il mercato ma di viverlo, come è giusto che sia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo spartitraffico in via Titone: sarà spostato anche il mercatino

PalermoToday è in caricamento