Colpo di pistola dopo lite familiare, mattina di paura in piazza Europa

La polizia, allertata dai passanti, ha trovato un bossolo davanti a un panificio. All'interno dell'esercizio commerciale è stata rinvenuta una Beretta. In manette è finito Fabio Buscemi, pluripregiudicato di 43 anni

Fabio Buscemi

Prima un'accesa lite, poi lo sparo. Paura questa mattina tra i commercianti e i passanti in piazza Europa. Dopo un'animata discussione tra familiari all'interno di un panificio, uno dei "contendenti" ha preso in pugno una pistola e ha esploso un colpo. A finire in manette un pluripregiudicato di 43 anni, Fabio Buscemi.

Sul posto è immediatamente giunta una volante della polizia. Gli agenti hanno ritrovato un bossolo davanti al panificio. Quindi hanno ascoltato alcuni testimoni, che hanno riferito loro di aver udito uno sparo. Gli investigatori hanno dato via alle indagini. "All'interno dell'esercizio commerciale - spiegano dalla Questura - è stata rinvenuta una pistola, una Beretta 635, munita di caricatore e detenuta illegalmente da Buscemi. Successivamente nella sua auto sono stati rinvenuti altri 3 bossoli, mentre in casa altri due proiettili inesplosi".

Sembra che il colpo sia stato sparato in aria, a scopo intimidatorio. Buscemi comunque è stato denunciato per "detenzione abusiva d'arma da fuoco" e per minacce. L'uomo è stato condotto nel carcere di Pagliarelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento