Spari nella zona dello stadio, gambizzato un ragioniere

Giallo in via Antonio Lo Bianco, dove un uomo di 62 anni è stramazzato al suolo poco dopo essere stato colpito da un proiettile. Immediati i soccorsi. Adesso si trova a Villa Sofia. I carabinieri hanno transennato l'area per i rilievi e avviato le indagini

Ragioniere 62enne ferito con un colpo di pistola a una gamba. E’ accaduto intorno alle 20 di ieri in via Antonio Lo Bianco, nella zona dello stadio. A.F., queste le iniziali, è stato affrontato da un uomo che ha impugnato un’arma e ha esploso uno o due colpi prima di scappare. LA vittima è stata soccorsa poco dopo da alcuni passanti che hanno chiamato il 118 e i carabinieri.

Secondo una prima ricostuzione, il 62enne si trovava a bordo della sua Seat Altea di colore grigio, in sosta dietro una fila di mezzi parcheggiati. Lì è stato raggiunto da qualcuno che avrebbe atteso che scendesse per sparargli da una distanza ravvicinata e allontanarsi verso via Alcide de Gasperi. La vittima avrebbe invece fatto qualche passo nella direzione opposta prima di cadere sull'asfalto.

In pochi minuti la strada è stata chiusa al traffico e transennata dagli investigatori che hanno ascoltato alcuni potenziali testimoni e l'uomo ferito, che del suo aggressore ha notato soltanto che indossava il casco. Al vaglio anche le immagini di alcune telecamere della zona che potrebbero avere ripreso l’agguato e la fuga di chi ha impugnato l’arma, forse con una calibro 7x65.

Il ragioniere arrivato in ambulanza all’ospedale Villa Sofia è stato subito sottoposto a un intervento chirurgico per l’estrazione dell'unico proiettile che lo ha raggiunto. Le sue condizioni non sono gravi. Sull’episodio indagano i carabinieri del Nucleo radiomobile e della compagnia San Lorenzo che cercheranno di fare luce sull'accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli investigatori, che hanno avuto modo di ascoltare il 62enne, si muoveranno tra la sfera sua lavorativa e quella privata per cercare di individuare il movente dell'agguato. Pare che in passato il ragioniere, che collabora con alcuni centri di assistenza fiscale, abbia avuto dei problemi con alcuni clienti. Fatti adesso al vaglio degli inquirenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento