Cronaca

Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

A cadere sotto i colpi in via Costante Girardengo un uomo, che è stato portato a Villa Sofia per essere operato d’urgenza. Sulla sparatoria indagano gli agenti della Squadra Mobile

Sparatoria allo Zen. Un 48enne è stato ricoverato all’ospedale Villa Sofia dopo essere stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco che sarebbero stati esplosi in via Costante Girardengo, proprio sotto casa dell’uomo. Salvatore Maranzano (questo il nome dell'uomo), sarebbe un ex pip in servizio in una scuola. Quando è arrivato in condizioni critiche al pronto soccorso, i medici hanno subito disposto un intervento d’urgenza. La zona intorno si è riempita di pattuglie della Squadra Mobile della polizia - che ha avviato le indagini -. Sembrerebbe che l'uomo, classe 1971, sia stato raggiunto da due colpi di pistola.

Aggiornamento: c'è un fermato per il tentato omicidio

Solo pochi giorni fa un episodio analogo, anche se in alcun modo collegato. A finire in ospedale, in quella circostanza, è stato Giuseppe Benigno, raggiunto da alcuni colpi di pistola esplosi a Belmonte Mezzagno. In quell’occasione l’uomo, imprenditore di professione, è arrivato in ospedale a bordo di una Bmw riferendo di essere stato vittima di un agguato avvenuto in via John Kennedy. Il suo nome in passato è stato accostato a quello di Filippo Bisconti, considerato capo mandamento di Belmonte e oggi pentito.

Articolo modificato alle 10.25 del 6 dicembre 2019 // Aggiornamenti sulla dinamica del tentato omicidio

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

PalermoToday è in caricamento