menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Edrisi, a due passi da via dell'Emiro (foto Google)

Via Edrisi, a due passi da via dell'Emiro (foto Google)

Sparatoria nella notte alla Zisa, proiettili vaganti raggiungono coppia in auto

Salvi per una questione di centimetri. I due si trovavano nell'abitacolo, a pochi passi da via dell'Emiro, quando un proiettile si è conficcato sul montante tra le due portiere. A sparare sarebbero stati due giovani, ma i proiettili non erano diretti ai due fidanzati

Vivi per miracoli dopo essere finiti nel mezzo di una sparatoria. Paura alla Zisa per una coppietta che si trovava in auto, a pochi passi da via Eugenio l’Emiro, è stata raggiunta da alcuni proiettili sparati in strada. A premere il grilletto, secondo una prima ricostruzione dei fatti, sarebbero stati due giovani a bordo di uno scooter di colore bianco. Una vicenda dai contorni non ancora ben definiti, sulla qualche cercheranno di fare chiarezza i poliziotti con le loro indagini.

Sarebbero stati almeno cinque i colpi di pistola esplosi e che hanno raggiunto tre auto parcheggiate. Due vetture che si trovavano in largo Edrisi erano vuote, mentre nella terza c’erano i due fidanzati che chiacchieravano, salvi per una questione di centimetri. Uno dei proiettili, infatti, si sarebbe conficcato nel montante tra i due sportelli della fiancata sinistra. I vari finestrini raggiunti dai colpi sono andati in frantumi, con gli autori del gesto fuggiti a tutta velocità in direzione di via dell’Emiro.

"Al momento sono ancora poche le informazioni in nostro possesso - spiegano dalla Questura - ma potremmo escludere che i proiettili fossero diretti verso l'auto della coppia". Non è ancora chiaro se i due giovani a bordo dello scooter, stessero rispondendo al fuoco "nemico" o stessero inseguendo qualcuno, non distanti da dove venne ucciso, nel 2014, Giuseppe Di Giacomo. In quel caso, però, fu un agguato mafioso nei confronti di un soggetto ritenuto uno dei boss in ascesa nel mandamento di Porta Nuova, freddato in pieno giorno di fronte a un ragazzino che si trovava in auto con lui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento