Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Sparatoria a Palazzo Chigi, un carabiniere ferito è di Monreale

Si tratta di Giuseppe Giangrande, cinquantenne, raggiunto al collo da uno dei colpi sparati dall'attentatore Luigi Preiti. L'uomo residente a Prato da anni si trova ora in prognosi riservata. Ferito anche un altro collega alla gamba, Francesco Negri

I soccorsi a Palazzo Chigi @Tm news-infophoto

E' di origini palermitane e vive a Prato da anni il brigadiere Giuseppe Giangrande, uno dei due militari feriti durante l'attentato di stamani davanti a Palazzo Chigi. Giangrande, 40 anni, è vedovo da due mesi. Ha una figlia di 23 anni, che adesso è in viaggio per Roma.

Giangrande, nato a Monreale , è il più grave: ha riportato la lesione della colonna vertebrale cervicale. Il brigadiere è in servizio al Sesto battaglione carabinieri Toscana, con sede a Firenze, dal 2009, dopo un'esperienza nel radiomobile di Prato. Anche l'altro militare rimasto ferito, il carabiniere scelto Francesco Negri, è del Sesto battaglione carabinieri Toscana, dove è arrivato nel 2009. Prima era in servizio in una stazione in Lombardia. Negri ha 30 anni, è celibe ed è originario di Torre Annunziata (Napoli). L'uomo che ha sparato è stato fermato. Si chiama Luigi Preiti. ha usato una pistola semiautomatica Beretta calibro 7.65. La matricola della pistola è abrasa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Palazzo Chigi, un carabiniere ferito è di Monreale

PalermoToday è in caricamento