Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Litiga con il vicino di casa e gli spara: palermitano condannato

I fatti risalgono al mese di marzo. L'uomo, nato a Palermo, risiede a Castelfranco di Sopra in provincia di Arezzo, teatro della vicenda

Nove anni e sei mesi per duplice tentato omicidio: è la condanna inflitta dal gup del Tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli al trentunenne palermitano che a marzo dello scorso anno sparò a un vicino di casa e al suocero. L'uomo era in aula al momento della lettura della sentenza, arrivato da Palermo dove sta scontando gli arresti domiciliari.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti l'uomo ha suonato al campanello del vicino, un marocchino di 52 anni, e ha fatto fuoco. Il vicino è stato raggiunto da un proiettile tra la gola e l'orecchio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il vicino di casa e gli spara: palermitano condannato

PalermoToday è in caricamento