Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Spacciava agli studenti, arrestato un latitante tunisino al porto

Dallo scorso 14 febbraio si era reso irreperibile: in manette un uomo di 33 anni. Il tunisino è stato catturato dai carabinieri e sottoposto al regime degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico

Arrestato un latitante tunisino al porto. Si tratta di Aymen Ayed di 33 anni. L'uomo è stato catturato dai carabinieri e sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Latitante dallo scorso 14 febbraio, il tunisino era destinatario, con altri tre connazionali, di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal tribunale di Marsala in seguito a indagini dei carabinieri che hanno consentito di individuare una organizzazione di giovani extracomunitari dedita allo spaccio di droghe, per lo più marijuana e hashish, agli studenti che venivano contattati in prossimità di un liceo a Castelvetrano e in un parco comunale.

In azione - nello specifico - i militari del nucleo operativo, coadiuvati nella fase esecutiva dal personale della polizia di frontiera. "Ayed era un volto già noto alle forze dell’ordine - hanno detto i carabinieri -. Da quasi due mesi si era reso irreperibile. Il provvedimento nasce da un’attività investigativa compiuta nei primi mesi del 2016. Ayed è stato catturato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava agli studenti, arrestato un latitante tunisino al porto

PalermoToday è in caricamento