"Sono arrivate banane buone": spaccio di droga su Whatsapp, arrestato palermitano

Un maxi giro di spaccio tra Milano e il Lodigiano: sgominata banda, c'è anche un 39enne di Palermo

Un maxi giro di spaccio tra Milano e il Lodigiano: c'è anche un palermitano tra i dieci arrestati per concorso in detenzione e cessione di stupefacenti nell'ambito dell'operazione Banana, dal nome in codice con cui venivano chiamati cocaina e hashish.

La banda si riforniva di stupefacente tra Milano, Abbiategrasso, Rozzano, San Giuliano e Melegnano e la vendita avveniva principalmente a Lodi e nei dintorni. In manette un palermitano di 39 anni (F.I. le iniziali) finito in carcere insieme al capo del sodalizio criminale e altre 8 persone. Il blitz - messo a segno dai carabinieri - ha permesso di sequestrare 50 grammi di cocaina, altrettanti di hashish e 400 di marijuana, oltre a 13 mila euro in contanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tutte le persone coinvolte avevano già fatto la gavetta da spacciatori – spiegano i carabinieri - erano già stati intercettati ed erano finiti in carcere. Questo ha reso l’indagine più complessa perché i malviventi si erano fatti più scaltri. Pochi i risultati ottenuti, infatti, con le intercettazioni. I pregiudicati comunicavano via Whatsapp con frasi criptate. Ha funzionato di più invece il pedinamento vecchio stile". La banda avvisava i clienti degli arrivi di cocaina e hashish con messaggi su Whatsapp: "Sono arrivate banane buone". Il giro d'affari era notevole. Nel complesso, tra marzo e luglio scorsi, la banda ha smerciato un chilo di cocaina, 9 di hashish e 12 di marijuana, per un ricavato pari a circa 90 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • "Non ce n'è Coviddi!": ecco il videogioco per salvare Mondello dal virus

  • Tony Sperandeo: "Bestemmio ma vado in chiesa, ho superato la mia disgrazia"

  • Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: due gruppi si dividevano la città, 20 arresti

  • Aveva un tumore al fegato, donna salvata da un intervento all'Ismett

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento