Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

In auto con 38 dosi di cocaina nella custodia degli occhiali: arrestata la "donna boss"

A finire in manette Antonina Vitale, 56 anni, già condannata per associazione mafiosa. L'arresto, tra le strade di Partinico, è la conclusione di una mirata attività di indagine condotta dalle fiamme gialle che da tempo pedinavano la donna

All'interno della custodia degli occhiali aveva 38 dosi di cocaina già confezionate e pronte per essere vendute. Antonina Vitale, 56 anni, della omonima famiglia partinicese, già condannata per associazione mafiosa, è finita in arresto a Partinico con l'accusa di spaccio. Si tratta della sorella di Vito Vitale, detto "Fardazza", storico capomafia di Partinico. Antonina gestiva gli affari e partecipava alle riunioni mafia. I finanzieri del gruppo Pronto impiego di Palermo l'hanno fermata per un controllo tra le strade di Partinico mentre era a bordo della sua auto

L'arresto è la conclusione di una mirata attività di indagine condotta dalle fiamme gialle che da tempo pedinavano la 56enne. La donna è stata immediatamente trasferita nel carcere Pagliarelli. Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto, disponendo gli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con 38 dosi di cocaina nella custodia degli occhiali: arrestata la "donna boss"

PalermoToday è in caricamento