menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava per pagarsi la vacanza a San Vito Lo Capo: arrestato palermitano

In manette un trentunenne, trovato in possesso di 20 dosi di cocaina che avrebbero potuto fruttare circa 1.600 euro, ovvero il costo di due settimane in un rinomato villaggio turistico in cui voleva pernottare

Per ammortizzare la spesa del pernottamento in un rinomato villaggio turistico di San Vito lo Capo, aveva pensato di spacciare droga. Con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio, i carabinieri hanno arrestato N.B., palermitano di 31 anni. I carabinieri della stazione di San Vito lo Capo, insieme a quelli del Nucleo Operativo della Compagnia di Alcamo, lo hanno sorpreso in flagranza di reato. I militari hanno seguito le sue mosse con accuratezza.

Il trentunenne è stato pizzicato mentre fra le piccole vie del centro e in spiaggia incontrava per pochi minuti altri giovani "lungo zone poco illuminate", dicono i carabinieri. Così è scattato il controllo, l'uomo è stato trovato in possesso di 20 dosi di cocaina, circa 15 grammi, che vendute avrebbero potuto fruttare circa 1.600 euro, ovvero il costo di due settimane al villaggio turistico. Il palermitano è stato arrestato e portato in carcere a Trapani in attesa dell’udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento