Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Ai domiciliari, trasforma casa sua in centrale di spaccio: arrestato

I carabinieri, insospettiti dal viavai di giovani, hanno perquisito l'abitazione e hanno trovato circa tre grammi di cocaina e una dose di hashish. L'uomo, un ventottenne palermitano, è finito (di nuovo) in manette

Era agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico ma spacciava cocaina e hashish. I carabinieri della stazione di piazza Marina insospettiti dal viavai di giovani in casa di Daniele Ficarotta, palermitano di 28 anni, hanno proceduto alla perquisizione: hanno trovato cinque dosi di cocaina per un peso di tre grammi circa, una dose di hashish di circa un grammo e 200 euro.

La droga e il denaro sono stati sequestrati. Il 28enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo la convalida dell’arresto, Ficarotta è rimasto ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, trasforma casa sua in centrale di spaccio: arrestato

PalermoToday è in caricamento