Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Cocaina, marijuana e hashish: supermarket della droga in casa, arrestati padre e figlio

Operazione dei carabinieri della compagnia di Monreale: in manette - per detenzione ai fini di spaccio - un cinquantenne e un diciottenne. A inchiodarli è stata una perquisizione nel loro appartamento

La droga sequestrata dai carabinieri

Detenzione ai fini di spaccio: con questa accusa i carabinieri della compagnia di Monreale hanno arrestato padre e figlio rispettivamente di 50 anni (M.P. le iniziali) e 18 anni (P.P.). I due sono stati sorpresi in possesso di cocaina, marijuana e hashish. L'operazione è stata messa a segno dai militari dell’aliquota operativa. A inchiodare padre e figlio è stato un controllo in casa.

"I due - raccontano i carabinieri - nascondevano 27 dosi di cocaina, per un totale di circa 10 grammi, un panetto di hashish da circa 90 grammi e 25 dosi di marijuana per un totale di circa 30 grammi. Inoltre, sono stati rinvenuti materiali per il confezionamento e un bilancino di precisione e 410 euro, ritenuto provento dell’attività illecita". Il giudice ha disposto che il trasferimento in carcere per padre e figlio in attesa della convalida del gip.

Infine, i carabinieri di Piana degli Albanesi hanno tratto in arresto un giovane di 26 anni originario del Mali (D.T. le iniziali), ospite di un centro di accoglienza, per detenzione ai fini di spaccio. Dopo essere stato trovato in possesso di due dosi di hashish i militari hanno proceduto a una perquisizione nella sua camera, dove hanno rinvenuto altre 42 dosi, per circa 50 grammi e materiale per il confezionamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina, marijuana e hashish: supermarket della droga in casa, arrestati padre e figlio

PalermoToday è in caricamento