Cronaca

"Spaccia droga agli studenti", fermato palermitano (insieme al figliastro) ad Ancona

Il palermitano - denunciato - è risultato essere personaggio chiave nello spaccio di stupefacenti tra gli studenti. In casa trovato un foglio con i nomi di tutti i clienti

Erano a bordo di una Opel Zafira, quando sono stati circondati e perquisiti. All'interno del veicolo un palermitano di 41 anni (C.E. le sue iniziali) ed il suo figliastro di 23, che secondo gli agenti erano il punto di riferimento dello spaccio di droga ai giovani studenti di Porto Recanati. 

I due sono stati fermati ieri sera, quando da poco erano passate le 20, in via Brecce Bianche a Loreto, in provincia di Ancona. Perquisita anche la loro abitazione. I carabinieri hanno trovato 200 grammi di marijuana, suddivisa in tre involucri e pronta per lo spaccio, oltre ad un foglio con scritti tutti i nomi dei giovani clienti che si rifornivano di droga dalla coppia di pusher.  

In camera da letto del ragazzo i carabinieri hanno trovato inoltre un bilancino di precisione. Al termine delle formalità di rito, entrambi sono stati denunciati per detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spaccia droga agli studenti", fermato palermitano (insieme al figliastro) ad Ancona

PalermoToday è in caricamento