Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Zisa / Corso Camillo Finocchiaro Aprile

Lo spacciatore di cocaina con quasi 200 mila euro nascosti in casa: condannato a 5 anni

Definitiva la sentenza per Marco Vella era stato arrestato a novembre del 2017 nella zona di corso Finocchiaro Aprile. Nella sua abitazione, in armadi e cassetti, furono trovati i contanti che per l'accusa sarebbero stati il frutto della sua attività di spaccio

Lo polizia lo beccò in strada con diciannove dosi di cocaina e dopo una perquisizione nella sua casa, nella zona di corso Finocchiaro Aprile, scovò poco meno di 185 mila euro nascosti tra cassetti e armadi. Adesso per Marco Vella, 36 anni, la condanna a cinque anni di reclusione è diventata definitiva: la Cassazione ha infatti respinto il suo ricorso.

Vella venne bloccato mentre era con un'altra persona nella zona del tribunale, la sera dell'11 novembre del 2017. Quando gli investigatori si avvicinarono, uno dei due avrebbe fatto cadere a terra un involucro. Addosso all'imputato erano state poi trovate le dosi di cocaina e, a quel punto, la polizia aveva deciso di perquisire anche la sua casa.

Qui, in armadi e nel sottofondo di alcuni cassetti, erano stati ritrovati 184.567,84 euro in contanti. Una somma che, secondo l'accusa, sarebbe stata il frutto dell'attività di spaccio gestitata da Vella. Era così scattato l'arresto.

L'imputato era stato condannato per spaccio già in primo grado, ma in appello, con la sentenza del 18 settembre dell'anno scorso, la sua pena era stata ridotta a cinque anni di reclusione. Vella ha presentato ricorso in Cassazione, ma la sua istanza è stata giudicata inammissibile dai giudici. La condanna diventa quindi definitiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spacciatore di cocaina con quasi 200 mila euro nascosti in casa: condannato a 5 anni

PalermoToday è in caricamento