Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Terrasini, la realizzazione del sottopasso ferroviario è più vicina: aggiudicata la gara

Il raggruppamento temporaneo tra professionisti “Volo-Net Engineering Spa - Società cooperativa Ts Engineering srl” si è aggiudicato l'appalto per la progettazione definitiva ed esecutiva dell'opera presentando un'offerta con un ribasso del 48% circa sull’importo a base d’asta

Il luogo dove sarà realizzato il sottopasso ferroviario

Si avvicina la realizzazione di un'opera che il Comune di Terrasini attende da oltre 50 anni: aggiudicata la gara per la progettazione definitiva ed esecutiva del sottopasso ferroviario di Terrasini. L'appalto è stato assegnato al raggruppamento temporaneo tra professionisti “Volo-Net Engineering Sps - Società cooperativa Ts Engineering arl” che si occuperà anche del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, dello studio geologico e della direzione dei lavori. 

La gara è stata aggiudicata con un ribasso di poco superiore al 48% sull’importo totale a base d’asta di poco più di 127 mila euro: il raggruppamento temporaneo tra professionisti ha presentato un'offerta di poco superiore ai 65 mila euro.

Il progetto del sottopasso

"La comunicazione - fanno sapere dal Comune di Terrasini - è stata data dal Commissario di governo per il dissesto idrogeologico nella Regione Siciliana, che ha trasmesso il relativo verbale. L’appalto è stato finanziato con decreto commissariale e rientra nell’ambito del finanziamento complessivo di un milione e 800 mila euro del progetto 'PA 17725-Sistemazione e messa in sicurezza del sottopasso di Terrasini' inserito nel  Patto per lo sviluppo della Regione Siciliana, approvato con delibera di Giunta regionale n. 366/2017".

Ad oggi il centro abitato di Terrasini è chiuso a Sud dai binari della ferrovia: il sottopasso lo libererà dai passaggi a livello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrasini, la realizzazione del sottopasso ferroviario è più vicina: aggiudicata la gara

PalermoToday è in caricamento