menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ospedale Civico (foto archivio)

Ospedale Civico (foto archivio)

Nuovo sospetto caso di meningite, 22enne in rianimazione al Civico

Una ragazza, originaria di Porto Empedocle, ha accusato febbre alta e una forte rigidità. Attesi i risultati dell'esame colturale. Consigliata la profilassi ai suoi familiari. Contattati i titolari dei 2 locali dove sembrerebbe abbia trascorso le ultime due serate

Nuovo sospetto caso di meningite a Palermo. Una ragazza di 22 anni, N.F., originaria di Porto Empedocle (Agrigento) è stata ricoverata all’ospedale Civico dopo aver accusato febbre alta e una forte rigidità, soprattutto nella zona della nuca. La direzione sanitaria ha allertato in via precauzionale l’Asp per procedere con degli accertamenti. "L’esame colturale - spiega a PalermoToday Nicola Casuccio, responsabile di Epidemiologia dell’Asp - ci darà maggiori certezze domani. Abbiamo consigliato la profilassi antibiotica ai familiari e contattato i titolari dei due locali dove sembrerebbe che la ragazza abbia trascorso le ultime due serate". I nomi dei locali non sono stati resi noti, ma pare si trovino nella zona di viale Lazio e alla Cala.

La giovane è arrivata oggi al pronto soccorso, dove i medici l’hanno visitata e sottoposta a Tac e altri accertamenti diagnostici. Il suo quadro clinico, però, sarebbe peggiorato rapidamente, tanto da far slittare un controllo tramite puntura lombare e rendere necessario il trasferimento presso il reparto di Seconda rianimazione. Qualora dovessero arrivare le conferme, come i medici dell’Asp temono, a chi è stato in contatto con lei negli ultimi giorni si consiglia di contattare il medico e iniziare la cura con il ciproxin. Nelle ultime settimane, infatti, sarebbe stato accertato che la 22enne sia stata a Palermo e non a Porto Empedocle. "Successivamente procederemo con la tipizzazione per capire quale sia la tipologia esatta", conclude ancora Casuccio.

Tre settimane fa una studentessa di 23 anni, Giulia Allotta, di Belmonte Mezzagno, è morta al reparto di malattie infettive del Policlinico stroncata da una sepsi meningococcica di tipo C.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento