Cronaca Sperone / Via Messina Marine

Sospetto caso di Ebola a Palermo: francese in isolamento al Buccheri La Ferla

L'uomo è stato sistemato in isolamento in una stanza del reparto di Medicina per precauzione: si attende il responso sui prelievi. I campioni del sangue sono stati inviati all'ospedale 'Lazzaro-Spallanzani' di Roma. Si teme il contagio. Scoperto anche un caso di tubercolosi

Sospetto caso di Ebola a Palermo. Cronaca di un pomeriggio tesissimo che riguarda due diversi casi. Il primo riguarda la malattia del momento: l'Ebola. Un francese infatti, alle 15.31 di oggi, è arrivato all'ospedale chiedendo di essere ricoverato. L'uomo - appena giunto da Genova dopo una vacanza in Togo con la moglie - ha la febbre alta e accusa mal di gola e sudorazione.

Subito si è diffusa la voce di un caso di Ebola (sarebbe il primo caso accertato in Italia). Contattato dalla redazione di PalermoToday però inizialmente il direttore sanitario Gianpiero Seroni ha smentito qualsiasi allarme. "Sono voci senza fondamento - aveva spiegato -, si tratta di una semplice faringite. Tengo a precisare che non è scattata alcuna procedura d'emergenza. Nel caso in cui si dovesse verificare un allarme del genere, saremmo i primi ad avvisare la popolazione".

Poi però - nonostante le rassicurazioni - la paura dell'Ebola ha iniziato a lievitare. Il francese è stato così sistemato in isolamento in una stanza del reparto di Medicina per precauzione. E adesso si attende il responso sui prelievi, perché anche i vertici del Buccheri La Ferla vogliono vederci chiaro. I campioni del sangue sono stati inviati all'ospedale 'Lazzaro-Spallanzani' di Roma dove l'uomo sarebbe trasferito qualora gli esami dovessero confermare l'eventuale contagio. "Ma si tratta di iper-precauzione", precisa Seroni. Nel caso gli esami dessero esito positivo l'uomo sarebbe subito trasferito a Roma.

Il secondo caso invece ha risvegliato le preoccupazioni per una malattia mai definitivamente sconfitta: la tubercolosi. Il caso - che riguarda un extracomunitario - è stato individuato grazie ai controlli sanitari disposti in ospedale. Lo scorso venerdì un uomo sui 45 anni è stato visitato al pronto soccorso del Buccheri La Ferla e tenuto in osservazione. Avviati i controlli: intanto l'extracomunitario da sei giorni si trova in isolamento nel reparto di Medicina in attesa di ulteriori accertamenti, a scopo precauzionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospetto caso di Ebola a Palermo: francese in isolamento al Buccheri La Ferla

PalermoToday è in caricamento