menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il drive in per i tamponi alla Fiera del Mediterraneo

Il drive in per i tamponi alla Fiera del Mediterraneo

Piove, stop ai tamponi in Fiera: disagi per una quarantina di giovani studenti e le famiglie

Il maltempo previsto per oggi si è presentato puntuale costringendo la struttura del commissario per l'emergenza Covid a sospendere temporaneamente il servizio. In coda c'erano 40 ragazzini che avrebbero dovuto fare il test per potere tornare a scuola dopo un caso di positività registrato in una quinta elementare

Il maltempo impone uno stop al drive in per i tamponi alla Fiera del Mediterraneo. Come previsto con l’allerta meteo lanciato ieri dalla Protezione civile la pioggia ha colpito oggi il capoluogo e il resto della provincia tanto da costringere l’Ufficio del commissario per l’emergenza Covid di Palermo, guidato da Renato Costa, a sospendere momentaneamente il servizio in Fiera. Che riprenderà regolarmente a partire dalle 8 di domani. Per quanto riguarda la campagna vaccinale, al chiuso, avanti tutta con l’open weekend.

Il servizio è stato sospeso per ragioni tecniche e comunicato sulle pagine social pochi minuti prima delle 13. Fra i tanti in coda questa mattina per fare i tamponi rapidi c'erano una quarantina di famiglie con al seguito i ragazzini, giovanissimi studenti di una scuola privata che si erano registrati per effettuare l’accertamento dopo un caso positivo in una classe di quinta elementare. "Eravamo qui in coda da stamattina - racconta a PalermoToday una mamma - e ci hanno detto che, causa maltempo, non avrebbero potuto fare i tamponi. Ce lo avrebbero potuto comunicare prima con un messaggio o una mail. Ad ogni modo domani i nostri figli dovranno tornare a scuola".

"Il problema - fa sapere il commissario Renato Costa - è che con queste condizioni meteo, una volta che si bagnano le card, il tasso di umidità può inficiare il risultato del test, quindi anche quando smette di piovere noi non riprendiamo lo stesso giorno l’attività perché potrebbero verificarsi dei falsi positivi. Per questo motivo abbiamo preferito rinviare a domattina aspettando che il tasso di umidità arrivi a livelli accettabili. Per emergenze possono chiedere di fare i tamponi al Covid center dell’aeroporto. Abbiamo provveduto ad avvertire di questa necessità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento