Cronaca Brancaccio

Vaccini in quartiere continua: 200 dosi a Brancaccio, domenica tappa a Mondello e lunedì alla Kalsa

Oggi, dalle 15 alle 19, i medici della struttura commissariale per l'emergenza Covid avranno una postazione vaccinale alla Palermo Tattoo Convention, in piazzale Giotto. Il commissario Costa: "Il timore del vaccino è infondato: piuttosto bisogna avere paura del virus, perché sono soprattutto i non vaccinati che si ammalano a rischiare il ricovero"

Il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo Renato Costa a Brancaccio

Inoculate 200 dosi di vaccini anti Covid a Brancaccio. E' questo il bilancio dell'iniziativa vaccini in quartiere che dopo l'Arenella, Vergine Maria, lo Zen e Ballarò, si è svolta ieri all'interno del centro polivalente sportivo di via San Ciro 23, messo a disposizione della struttura commissariale dal Centro di accoglienza Padre Nostro, fondato nel '91 da padre Pino Puglisi. Tra la mattina e il pomeriggio un flusso costante di persone ha varcato i cancelli per vaccinarsi. 

In tanti erano già in fila un'ora prima che le somministrazioni iniziassero. Quasi tutte prime dosi: chi si è vaccinato nei locali del centro sportivo ha aspettato soprattutto per paura di conseguenze negative sulla propria salute. "Noi ricordiamo a tutti che il vaccino è sicuro ed è il solo modo che abbiamo per far crollare il numero di contagi e ospedalizzazioni - spiega il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa -. Il timore del vaccino è del tutto infondato: piuttosto bisogna avere paura del virus, perché sono soprattutto i non vaccinati che si ammalano a rischiare il ricovero. Perché mettersi in pericolo quando ci si può proteggere facilmente e velocemente? Il nostro indispensabile tour nei quartieri di Palermo serve proprio a far capire questo. Sta funzionando, grazie all'aiuto dei consiglieri di circoscrizione e all'impegno di associazioni radicate sul territorio come il Centro Padre Nostro, e non abbiamo intenzione di fermarci".

Oggi, dalle 15 alle 19, i medici della struttura commissariale avranno una postazione vaccinale alla Palermo Tattoo Convention, in piazzale Giotto, per inoculare il siero ai partecipanti all'evento. Domenica 5 settembre, invece, tappa a Mondello, al Sirenetta Restaurant, dalle 17 alle 23. Lunedì 6 sarà la volta della Kalsa: una squadra di medici, infermieri, educatori professionali e impiegati della Fiera del Mediterraneo torneranno al ristorante Ciccio passami l'olio, dalle 18 alle 24, per vaccinare quanti lo vorranno. Come sempre basta avere dai 12 anni (compiuti) in su e portare con se un documento o la tessera sanitaria. Si effettueranno sia prime, sia seconde dosi.


 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini in quartiere continua: 200 dosi a Brancaccio, domenica tappa a Mondello e lunedì alla Kalsa

PalermoToday è in caricamento