menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrasini, il solarium della discordia aprirà: lavori iniziati a Cala Rossa

Ci sono gli operai e c'è anche la cartellonista del Comune, imposta dalla legge. Rimane invece un alone di mistero sulle autorizzazioni. Ma l'Amministrazione ha deciso di tacere sull'argomento

Sembra proprio che nonostante le polemiche (leggi) sorte nelle scorse settimane il club, ristorante solarium, aprirà i battenti. Sulla scogliera di Cala Rossa, a Terrasini, infatti sono comparsi gli operai.

Presente anche il cartello che autorizza l'inizio dei lavori, datato 15 aprile 2013, per la realizzazione di quello che il Comune definisce uno stabilimento balneare gestito in concessione dalla Dueggi Srl.

Rimane, invece, un alone di mistero sulle autorizzazioni demaniali necessarie per istallare una struttura imponente come quella che si accingono a montare in un luogo sottoposto a vincoli ambientali molto restrittivi.

L'amministrazione ha deciso di tacere sull'argomento e la società interessata scrive sulla pagina Facebook del locale di aver ottenuto tutto quello che serve dopo un lungo iter ma, sulla medesima pagina, dei documenti nemmeno l'ombra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento