menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli uomini del Soccorso alpino in azione oggi

Gli uomini del Soccorso alpino in azione oggi

Piano Battaglia, dieci soccorsi tra cadute e distorsioni: ferito anche un husky

Donne, uomini e bambini protagonisti di alcuni piccoli incidenti per i quali è stato necessario l'intervento del Soccorso alpino e della Protezione civile

Sono stati dieci gli interventi effettuati oggi a Piano Battaglia, nelle Madonie, dai tecnici del Soccorso alpino e speleologico siciliano in collaborazione con la Protezione civile di Palermo. Tra i feriti anche un cane di razza husky, colpito ad una zampa da uno sciatore e trasportato alla guardia medica. Qui all'animale è stata eseguita una fasciatura d’emergenza ed è stato inviato da un veterinario per mettere alcuni punti di sutura. Negli altri casi si è trattato prevalentemente di traumi causati da cadute sulla neve.

Una bambina di 7 anni si è procurata escoriazioni al volto cadendo con lo slittino, mentre la madre ha perso i sensi per lo shock nel vedere la figlia ferita. Un quarantenne si è procurato una distorsione alla caviglia scivolando sulla neve mentre un 25enne, per lo stesso motivo ha battuto il braccio su una roccia procurandosi un trauma contusivo.Trauma contusivo alla schiena per una caduta anche per un 31enne e per un ragazzino.

Ad una donna di 51 anni, R.C., è stato è stato riscontrato uno strappo inguinale dopo che era affondata in profondità sulla neve. Altro trauma alla caviglia per una bambina dopo una caduta con gli sci mentre faceva lezione. Infine ad S.V., uomo, 46 anni, è stato medicata l'escoriazione ad un gomito per una caduta sulla neve.?

Il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico ha firmato una convenzione con la Città metropolitana di Palermo per l’attività di soccorso sanitario a Piano Battaglia nel periodo di innevamento. Per tutte le domeniche e le festività nella località madonita viene garantita la presenza delle squadre medicalizzate pronte per assistere e soccorrere in ogni evenienza. Il Soccorso alpino lavora in collaborazione con la Protezione civile, che mette anche a disposizione i mezzi per spostarsi sulla neve, e il personale della guardia medica dell'Asp che è stata ristrutturata e potenziata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento