Smonta una Smart rubata: ragazzo di 23 anni arrestato a Falsomiele

Il giovane è finito in manette per il reato di riciclaggio. E' stato inchiodato dopo il blitz dei carabinieri in un magazzino: all'interno c'era un'altra Smart risultata rubata ieri a Palermo

Smonta una Smart rubata e viene arrestato. Operazione dei carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo, che durante un servizio di controllo sul territorio a Falsomiele, hanno inchiodato un 23enne palermitano (I.D.R. le iniziali). Il giovane è finito in manette per il reato di riciclaggio ed è stato inoltre deferito in stato di libertà per ricettazione.

"I militari dell’Arma - spiegano dal comando provinciale - hanno fatto accesso all’interno di un magazzino socchiuso, sorprendendo il ragazzo intento a  smontare, utilizzando un flex, un’auto che ormai si presentava completamente sezionata in numerose parti. Da successivi accertamenti l’auto è risultata essere una Smart rubata lo scorso 19 dicembre, pertanto tutte le parti sono state sequestrate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contestualmente, nello stesso magazzino, è stata rinvenuta un’altra Smart che è risultata rubata ieri a Palermo e dopo le opportune verifiche è stata restituita al proprietario. Il giovane, quindi, è stato tratto in arresto e portato nella propria abitazione dove si trova ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. "Ulteriori indagini - dicono i carabinieri - hanno permesso di appurare che il magazzino, attraverso un allaccio operato in un’abitazione confinante, era collegato abusivamente alla rete elettrica. Per questo motivo il proprietario dell'abitazione è stato deferito in stato di libertà per furto di energia elettrica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento