Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Falsomiele / Via Aloi

Smaltimento illecito di rifiuti, sotto sequestro discarica abusiva e due autocarri

L'area si trova a Falsomiele. La polizia municipale ha trovato materiali di demolizioni edili, infissi, copertoni e anche la carcassa di un camion. Gli agenti sono intervenuti anche a Mondello

Uno dei due mezzi sequestrati

Un'area di 800 metri quadrati colma di rifiuti e due autocarri sequestrati e tre denunce. E' il bilancio di due interventi effettuati lunedì scorso dalla polizia municipale a Falsomiele e a Mondello.

Gli agenti del nucleo tutela, decoro ed igiene urbana della polizia municipale hanno intercettato in viale Regione Siciliana un autocarro carico di sfabbricidi di materiali edili e ne hanno osservato i movimenti fino alla destinazione finale: via Aloi, dove il mezzo è entrato all’interno di un’area adibita a discarica di rifiuti. Il conducente è stato sorpreso dagli agenti mentre gettava gli sfabbricidi.

Ai vigili ha detto di essere il titolare di un'impresa edile e che i rifiuti erano il frutto di una demolizione fatta poco prima. Dai controllo è emerso che non era iscritto all’albo dei gestori ambientali e non aveva il formulario di identificazione dei rifiuti come previsto dalla normativa ambientale. Quindi, gli agenti hanno sequestrato il veicolo e denunciato il conducente, C.P. di 48 anni, per trasporto e abbandono illecito di rifiuti.

"Dell’intera area estesa circa 2000 metri quadrati - spiega la polizia municipale - in attesa di ulteriori accertamenti sono stati sequestrati circa 800 metri quadrati in cui sono stati stoccati i rifiuti: materiali di demolizioni edili e di risulta, ferrosi, infissi, vetro, plastica, copertoni di autocarro, la carcassa in ferro di autocarro. Per un totale di circa 1200 metri cubi. Oltre al conducente dell’autocarro, è stato denuncianto anche il custode dei luoghi".

Un altro intervento è stato compiuto in via Galatea, a Mondello, dove gli agenti hanno fermato un autocarro con il cassone ricolmo di frammenti di rocce, terra da scavo e sfabbricidi misti. Il conducente - A.G. di 60 anni - era sprovvisto dell’iscrizione all’albo nazionale dei gestori ambientali ed è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Il mezzo è stato sequestrato.

"Con questi ultimi due interventi - sottolineano da via Dogali - in questo primo scorcio del 2018 il bilancio dell’attività del nucleo tutela, decoro e igiene urbana mirata al controllo dei trasporti illeciti di rifiuti ammonta a 14 autocarri sequestrati, di cui 10 per trasporto illecito di rifiuti, 4 per mancanza di copertura assicurativa. Sono inoltre stati eseguiti 266 controlli sulle discariche abusive e comminate 87 sanzioni".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltimento illecito di rifiuti, sotto sequestro discarica abusiva e due autocarri

PalermoToday è in caricamento