rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Sla, una malattia subdola e di causa ignota: "Sono circa 500 le persone colpite in Sicilia"

Il dato è emerso nel corso di un seminario per studenti di medicina dal titolo 'Uniti contro la Sla', organizzato a Catania

Sono circa 500 i malati di Sla in Sicilia, almeno 3.500 in Italia e 1.000 i nuovi casi ogni anno. Per migliorare la loro qualità della vita è necessario un approccio multifattoriale tra ricerca, terapia riabilitativa e coinvolgimento delle famiglie. Ma per affrontare la malattia neurodegenerativa e dare una chance in più a chi oggi ne è affetto è necessario anche sensibilizzare e sollecitare istituzioni e politica affinché rendano più agevole l'accesso alle cure sperimentali. E' quanto è emerso dal seminario didattico/informativo per studenti di medicina, dal titolo 'Uniti contro la Sla', organizzato a Catania dall'associazione no-profit 'Post Fata Resurgo - Vincere la Sla per Ritornare a vivere' in collaborazione con l'associazione universitaria studentesca Actea e col supporto di uno sponsor privato.

Nell'introdurre i lavori, l'ingegnere Andrea Caffo, presidente di 'Post Fata Resurgo', che convive con la Sla da diversi anni, ha illustrato gli obiettivi che si propone l'associazione. Essi vanno dal diffondere la conoscenza sulla malattia a sensibilizzare leader politici e istituzioni per ottenere un intervento che salvi la vita delle persone con la Sla, dal sostenere l'accesso anticipato ai farmaci sperimentali alla raccolta di fondi per finanziare la ricerca scientifica per trovare una cura definitiva per la malattia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sla, una malattia subdola e di causa ignota: "Sono circa 500 le persone colpite in Sicilia"

PalermoToday è in caricamento