Il Siulp si riunisce da Padre Garau

Oltre quaranta dirigenti sindacali provenienti da tutte le province siciliane daranno così un segnale di vicinanza dei poliziotti a chi quotidianamente è impegnato sul fronte antimafia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il 29 aprile prossimo è convocato il Direttivo Regionale del SIULP (il sindacato di polizia) – Sicilia presso un bene confiscato alla mafia, sito a Ciaculli ed affidato alla Cooperativa “Jus Vitae” di padre Antonio Garau. Oltre quaranta dirigenti sindacali provenienti da tutte le province siciliane daranno così un segnale di vicinanza dei poliziotti a chi quotidianamente è impegnato sul fronte antimafia e rende produttivi i beni già appartenuti a famiglie mafiose, restituendoli alla fruizione da parte della collettività. In particolare, in questo sito coltivato a mandarineto è in via di realizzazione una fattoria didattica che consentirà a diversi giovani in uscita dalle comunità-famiglia di inserirsi nel mondo del lavoro.

Torna su
PalermoToday è in caricamento