Sit in di Rivoluzione animalista in difesa dei cani in piazza Pretoria

L'iniziativa è in programma domani, a partire dalle 11

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Tutti insieme a difesa degli animali del canile di Palermo. E’ tutto pronto per il sit-in di protesta che Rivoluzione Animalista ha organizzato per il domani, a partire dalle ore 11, a piazza Pretoria. “Una iniziativa importante, autorevole al fine di chiedere risposte mirate e concrete al sindaco Leoluca Orlando, sinora rimasto colpevolmente silente di fronte alle nostre denunce sulle scandalose condizioni strutturali e ambientali del canile comunale”, sottolinea il segretario nazionale Gabriella Caramanica. “Insieme al coordinatore regionale della Sicilia, Teresa Alaimo, al coordinamento della città di Palermo, a tanti volontari e numerosi cittadini - aggiunge Caramanica - saremo in piazza per chiedere conto all’amministrazione comunale su quanto sta accadendo all’interno del canile: dalle morti sospette, ai cani malati o stipati alla meno peggio, dal rischio emergenza ambientale ed igienico-sanitaria, alla gestione mediocre e ambigua, condita da un silenzio istituzionale imbarazzante e un ostruzionismo politico allarmante”.  

Il segretario nazionale di Rivoluzione Animalista chiama tutti a raccolta a piazza Pretoria: “Parleremo del canile ma anche dell’annosa questione legata al randagismo e chiederemo quell’azione istituzionale ficcante ed efficace, finora mancata dal sindaco Orlando, che deve molte spiegazioni alla comunità di Palermo. La trasparenza, la tutela e il rispetto per la dignità animale dipendono anche da noi: partecipiamo in tanti e facciamo sentire la nostra voce a tutela dei cani di Palermo”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento