Vicolo Gran Cancelliere, siringhe accanto a una scuola elementare: arriva la polizia

Gli agenti sono intervenuti nello spazio adiacente alla scuola elementare statale Rita Atria (ex Turrisi Colonna), nel cuore del centro storico. Il vicepresidente della prima circoscrizione Antonio Nicolao: Urge una bonifica"

Intervento della polizia questa mattina in vicolo Gran Cancelliere, nel cuore del centro storico, a due passi da corso Vittorio Emanuele, accanto al cancello della scuola elementare statale Rita Atria (ex Turrisi Colonna). Il motivo lo spiega il vicepresidente della prima circoscrizione Antonio Nicolao: "Ho ricevuto una segnalazione da parte della scuola - dice - in cui mi hanno riferito sulla presenza di ignoti all’interno dell’area in questione, che con estrema facilità piegano una parte di lamiera ed accedono in uno spazio verde in cui c'è un rudere in totale stato di abbandono. Una situazione che crea paura a tutto il personale ma soprattutto può esporre al pericolo i piccoli studenti per via della presenza di materiale riconducibile all’uso di sostanze stupefacenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nicolao aggiunge: "Ho inviato una nota al comandante della polizia municipale e al Coime per attivare con urgenza la procedura per la messa in sicurezza di questo accesso abusivo e delle parti della cancellata. Urge una bonifica. Non possiamo permettere che i nostri bambini - conclude Nicolao - rischino di pungersi con qualche siringa abbandonata o vivano gran parte della giornata in una zona degradata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento