menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Salvatore Militello

Salvatore Militello

"Cattivo funzionamento del depuratore": indagato il sindaco di Ustica

Il provvedimento gli è stato notificato il 16 agosto dalla Capitaneria di Porto. Salvatore Militello: "Sono il sindaco che dopo sei anni ha consegnato i lavori per mettere in funzione l'impianto che sull’isola sappiamo tutti che è guasto"

Il sindaco di Ustica Salvatore Militello è indagato per inquinamento ambientale. Il provvedimento gli è stato notificato il 16 agosto dalla Capitaneria di Porto che sta indagando sul cattivo funzionamento dell’impianto.

Ad annunciare l'apertura dell'indagine nei suoi confronti è il primo cittadino stesso con un post su Facebook: "Mi è stato notificato un verbale di persona sottoposta ad indagini".

“Sono il sindaco - dichiara Militello – che dopo sei anni ha consegnato i lavori per mettere in funzione il depuratore che sull’isola sappiamo tutti che è guasto. Io ad aprile ho scritto a tutti, alla procura, alla corte dei conti, alla regione per segnalare la situazione. Ho anche bloccato un decreto assessoriale che mi chiedeva di bypassare l’impianto di depurazione. A maggio ho consegnato i lavori alla ditta”.

Lo scorso mese di giugno l’ex sindaco di Ustica, Attilio Licciardi, è stato assolto - per non avere commesso il fatto - dai reati ambientali di cui era accusato per il cattivo funzionamento dell’impianto di depurazione dell’isola. Assolti anche due tecnici del Comune: Giuseppe Riccio, ex dirigente dell’ufficio tecnico, e Claudio Gucciardi, ex responsabile del ciclo dell’acqua. L’inchiesta era scaturita nel luglio 2014 da una segnalazione dello stesso sindaco del tempo. La capitaneria di porto aveva anche sequestrato il depuratore, riparato subito dopo e dissequestrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento