Orlando incontra a Palazzo delle Aquile il nuovo prefetto

Il sindaco accoglie Giuseppe Forlani: "Essere prefetto a Palermo è un compito prestigioso ma certamente gravoso"

Il sindaco Leoluca Orlando ha incontrato stamani il nuovo prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani - alla sua prima visita istituzionale a Palazzo delle Aquile dopo l'insediamento - presentandogli anche, in teleconferenza, la Giunta comunale.  "Essere Prefetto a Palermo - ha dichiarato il sindaco - è un compito certamente prestigioso ma certamente gravoso.

Palermo, come tutte le grandi città, è complessa e certamente è complesso svolgere funzioni che riguardano la vita quotidiana di centinaia di migliaia di persone. Ho augurato al Prefetto Forlani un lavoro proficuo, certo che proseguirà lo spirito di collaborazione e dialogo che sempre ha caratterizzato il rapporto fra l'Amministrazione comunale e l'Ufficio di Governo, in un più ampio rapporto di collaborazione con tutta la comunità e le sue tante realtà". 

"Nel giorno del mio insediamento - ha scritto il prefetto nel Libro d'onore - affido al sindaco il mio saluto alla nobile città di Palermo e a tutti i suoi cittadini e cittadine con l'augurio di sviluppare collaborazione e integrazione nel lavoro comune nell'interesse della comunità,  convinto che legalità,  libertà, lavoro, sviluppo siano obiettivi che si tengono tutti insieme".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento