Il sindacato dei medici: incontro urgente sul tema della sicurezza nelle guardie mediche

Il sindacato dei Medici di continuità assistenziale (FimmgCa)  condanna fortemente l’atto di scellerata violenza accaduto stanotte dentro il Presidio di Continuità Assistenziale di Partanna Mondello e chiede un incontro urgente ai vertici dell'ASP di Palermo sul tema della sicurezza nelle guardie mediche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Fimmg CA Palermo condanna fortemente l'atto di scellerata violenza accaduto stanotte dentro il Presidio di Continuità Assistenziale di Partanna Mondello, piena solidarietà e vicinanza alla Collega di turno che per fortuna è rimasta illesa ma ovviamente sotto shock.

Da tempo poniamo l'accento sulle condizioni di sicurezza nei Presidi di Continuità Assistenziale, negli ultimi anni da parte dell'Azienda c'è stata una maggiore attenzione su questo versante, ma ancora tanto resta da fare.

Come Fimmg CA Palermo siamo pronti a fare la nostra parte in maniera propositiva e costruttiva come siamo soliti fare. Chiederemo un incontro urgente monotematico ai vertici Aziendali.

Il segretario Provinciale Fimmg CA Palermo

Dott. Luigi Tramonte

Torna su
PalermoToday è in caricamento