Il sindacato dei finanzieri elegge la segreteria regionale

Dopo l'Emilia Romagna, anche in Sicilia il Sindacato Nazionale dei Finanzieri "Cum Grano Salis" elegge gli organi regionali. A margine dell'Assemblea un dibattito sulla sindacalizzazione dei corpi militari, cui interverranno, tra gli altri, i Deputati Carolina Varchi ed Erasmo Palazzotto.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L'assemblea costituente del sindacato nazionale finanzieri “Cum Grano Salis” (Si.Na.Fi. - C.G.S.) eleggerà la segreteria regionale. L'evento si svolgerà lunedì 29 luglio, alle 17, all'Astoria Palace Hotel. Seguirà un dibattito sul tema della sindacalizzazione dei finanzieri e del personale militare. Moderato da Alessandro Margiotta, segretario amministrativo del Si.Na.Fi., interverranno: i deputati Carolina Varchi ed Erasmo Palazzotto, l'avvocato Maurilia Scamardo, Luigi Lombardo, Francesco Quattrocchi e Domenico Ballotta, rispettivamente Segretari Siap, Siulp e Fns Cisl. Concluderà Eliseo Taverna, Segretario Generale del sindacato nazionale finanzieri. Dopo l'Emilia Romagna e la Sicilia, il Si.Na.Fi eleggerà altre 13 segreterie regionali e interregionali, tra le quali, a breve, quelle della Calabria e del Lazio. L’obiettivo del Si.Na.Fi. Sicilia, in linea con gli obiettivi statutari nazionali, è quello di rappresentare e curare in sede periferica gli interessi economici, normativi, giuridici, professionali, previdenziali ed assistenziali degli appartenenti alla guardia di finanza in servizio nella regione, nel rispetto dei principi di democraticità, unitarietà e pari dignità tra i diversi ruoli di cui fanno parte i finanzieri.

Torna su
PalermoToday è in caricamento