Caos in via Terrasanta, trovato un siluro dentro una vasca da bagno

L'ordigno è stato poi sequestrato e fatto brillare dall'Esercito. Era dentro un appartamento disabitato. Sono stati gli eredi del proprietario di casa - che è scomparso di recente - a fare il ritrovamento

Un siluro della seconda guerra mondiale in un appartamento disabitato di via Terrasanta. L'incredibile ritrovamento è stato fatto oggi in un palazzo al civico 73. Sono stati gli eredi del proprietario di casa - che è scomparso di recente - a scovare l'ordigno nel corso di un sopralluogo. Il siluro era nella vasca da bagno. I proprietari hanno subito chiamato gli agenti di polizia che sono arrivati nell’appartamento insieme agli artificieri, i militari dell’esercito e i vigili del fuoco.

L'area di fronte al cinema Golden è stata presidiata dalla polizia sin dalla mattina. A lungo - a controllare la zona - ci hanno pensato anche gli elicotteri della polizia, che si sono alzati in volo su via Terrasanta.

L’appartamento - che si trova in un palazzo di sei piani - finora era stato utilizzato come magazzino e dentro sono stati trovati diversi oggetti tra cui il siluro. Un vero pericolo "potenziale" per decine di residenti. La zona è stata messa in sicurezza e sono stati fatti allontanare cuoriosi e passanti. L’ordigno è stato quindi prelevato dai militari del genio e portato in una cava dove è stato fatto brillare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento