menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le sigarette sequestrate

Le sigarette sequestrate

In autostrada con 150 chili di sigarette di contrabbando: 4 arresti

In manette sono finiti 4 palermitani, intercettati dalla polizia sull'A20, alle porte del capoluogo. Le "bionde", nascoste all'interno di borsoni e trolley, avevano un valore di mercato di 20 mila euro

Sorpresi con 150 chili di sigarette di contrabbando per un valore di 20 mila euro: la polizia ha arrestato 4 palermitani "per illecita detenzione e trasporto di tabacchi lavorati esteri". In manette sono finiti Giuseppe Cusimano, di 43 anni e Antonino Giordano (25) entrambi con precedenti di polizia, e Domenico La Barbera, 40 anni e Fabio Bruno (24). I quattro sono stati intercettati dai poliziotti sull'autostrada Messina-Palermo, nel tratto tra Bagheria e il capoluogo, mentre viaggiavano a bordo di due utilitarie.

Le sigarette (di varie marche, come Marlboro, Regina e Chesterfield) erano nascoste all’interno di borsoni e trolley. In tutto 530 stecche da 10 pacchetti ciscuna (5.300 pacchetti), con un valore di mercato pari a circa 20 mila euro, che erano destinate a rifornire il mercato palermitano.  

"L’arresto dei quattro - spiegano dalla polizia - è stato effettuato dal personale delle volanti, nell’ambito di una mirata attività di controllo del territorio per la prevenzione dei reati contro la persona disposta dal questore". Al termine delle formalità di rito gli arrestati sono stati portati al "Pagliarelli" e sono a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento