Cronaca

"Train to be cool": sicurezza ferroviaria, la polizia sensibilizza gli studenti

Gli agenti hanno incontrato i giovanissimi alunni della scuola primaria dell’istituto comprensivo Giotto-Cipolla

La polizia ha tenuto nei giorni scorsi un incontro con i giovanissimi studenti della scuola primaria dell’istituto comprensivo Giotto-Cipolla di Palermo. Il tema della giornata dedicata alla legalità è stato il progetto “Train to be cool”, l’iniziativa attraverso cui polizia ferroviaria si rivolge agli studenti di ogni ordine e grado per parlare di sicurezza in ambito ferroviario.

"I piccoli studenti hanno appreso - dicono dalla Polfer - attraverso una speciale presentazione improntata sui suoni e sui colori del mondo ferroviario, come approcciarsi in sicurezza al viaggio a bordo del treno, evitando comportamenti scorretti molto pericolosi, e come veicolare il messaggio della sicurezza anche agli adulti che fanno parte delle loro vite. Dopo la “lezione teorica” si è poi passati alla “prova pratica” nel corso della ciascuno dei bambini si è cimentato nell’impersonificazione di un elemento ferroviario (semaforo, treno, campanella barriera del passaggio a livello, agente della polizia ferroviaria, ecc.). Superata la prova, i giovani studenti hanno ottenuto un’esclusiva “Patente di esperto della sicurezza ferroviaria” nonché alcuni gadget in ricordo della giornata. Il treno della sicurezza, dedicato alla scuola primaria, partito dalla scuola Giotto-Cipolla, farà tappa in altri istituti di Palermo e provincia, anche con particolari lezioni alle scolaresche direttamente a bordo treno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Train to be cool": sicurezza ferroviaria, la polizia sensibilizza gli studenti

PalermoToday è in caricamento