rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Sicilian Ghost Story, il cast del film in memoria del piccolo Di Matteo incontra il pubblico

La pellicola, firmata dai registi palermitani Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, racconta la storia del bambino sciolto nell'acido dai corleonesi di Brusca. La settimana scorsa ha aperto la Semaine de la critique del 70esimo festival di Cannes

La pellicola made in Palermo "Sicilian Ghost Story" la settimana scorsa ha aperto la Semaine de la critique del 70esimo festival di Cannes regalando un primato all'Italia che non aveva mai avuto questo onore. Venerdì i registi palermitani Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, insieme a tutto il cast, incontreranno il pubblico siciliano. Due gli appuntamenti: alle 20.20 al cinema Rouge et noir e alle 21.15 all'Europa.

Il film, sotto forma di fiaba, è dedicato alla memoria di Giuseppe Di Matteo, il bambino sciolto nell'acido dai corleonesi di Brusca: "Con questo film volevamo una favola in una Sicilia mai esplorata prima, una Sicilia sognata - affermano i registi Fabio Grassadonia e Antonio Piazza -, un mondo dei fratelli Grimm di foreste e orchi, che collide con il piano di realtà di cui la nostra terra è inevitabilmente portatrice". La pellicola, nelle sale dallo scorsi 18 maggio, è ambientata nel Parco dei Nebrodi, tra cascate, laghi, fitta vegetazione e alberi secolari. 

Racconta la storia di Giuseppe, un ragazzino di tredici anni, scomparso improvvisamente. Luna, una compagna di classe innamorata di lui, non si rassegna alla sua sparizione. Si ribella al clima di omertà e complicità che la circondano e pur di ritrovarlo, discende nel mondo oscuro che lo ha inghiottito e che ha in un lago una misteriosa via d’accesso. Solo il loro indistruttibile amore le permetterà di tornare indietro.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicilian Ghost Story, il cast del film in memoria del piccolo Di Matteo incontra il pubblico

PalermoToday è in caricamento